Seleziona una pagina

Ciao.

Come avrai compreso se hai letto altri miei articoli, la mia giornata si divide in difersi momenti di attività, tutti più o meno focalizzati però sul “guadagnare” qualche euro attraverso le mie diversificate attività on line.

Affiliazioni, AdSense, siti, blog. E quindi Facebook Twitter, Google+, Linkedin ecc. ecc.

Una delle attività quotidiane più frustrante e dispendiosa, però, è quella focalizzata sulla ricerca del “sistema” funzionante e poco oneroso di veicolare traffico targettizzato sulle mie “pagine” (che siano i blog o le pagine gb, i siti e-commerce o il profilo twitter).

Se, come me, sei entrato nel “tornado” dei siti e dei blog del “traffico gratuito”, sai già a cosa mi riferisco. Se non lo hai ancora fatto, beh… aspettati centinaia e centinaia di “programmi” automatici che promettono quantità infinite di visitatori, di click, di vendite (!), centinaia di ebook o guide in pdf dal titolo “come ho fatto a guadagnare 9.892.924.773,22 $ senza sapere niente di internet” o dal titolo “come guadagnare 13.144.224.234,7 $ in una semplice guida passo passo da seguire per i prossimi 90 giorni”.

Di certo sono stupido io. Ma, credimi se ti dico che le guide io le ho lette, dalla A alla Z e… bah… dai, diciamo la verità! Scritte talvolta anche benino, ma mi sono sembrate una via di mezzo tra Scientology e il Fruttarianismo, se si chiama così. Vale a dire… si parla di stili di vita, di crescita personale, di fiducia in se stessi, di trasmettere positività, ecc. ecc.

Utilissimi, non mi fraintendere! Però… per uno come me che vende da 30 anni… vieni a parlarmi di fiducia in me stesso… di trasmettere positività… ok, avanti un altro.

Dato però che il traffico sulle mie pagine e sui miei siti è FONDAMENTALE quanto l’aria per un apneista, non posso arrendermi e non posso rassegnarmi. DEVE esserci uno strumento, un software, un accrocchio, una cazzabubbola che “funzioni”. In quest’ambito, in questa spasmodica ricerca dell’El Dorado, ho incrociato un paio di settimane fa un software, presentato con semplicità, dal nome “simpatico”, che mi faceva venire in mente la città dei ribelli di Matrix, la mitica Zion (zaion).

TrafficZion è un software, leggero e semplice, che lavora insieme ad un free plug in di WordPress (JetPack) e porta sui siti realizzati con WordPress traffico gratuito ed organico (spontaneo, reale, tangibile). Io te ne parlo da “disinformatico” quale sono, da utente, non da programmatore, sistemista, sviluppatore o mangiacodiceacolazione, ok?

Quindi, posso dirti che il sw si scarica in fretta, si istalla in un attimo MA… c’è sempre un ma, nella vita, giusto?

Parliamo degli aspetti “negativi”:
– il sw richiede che tu abbia un sito o un blog realizzato con WordPress. Se non è così, niente da fare.
– richiede anche che tu abbia un tuo account wordpress e che tu abbia anche un account Gravatar (io non sapevo nemmeno che esistesse… sono entrato, mi sono registrato, ho collegato all’account Gravatar sia i miei siti che i miei account social… semplice e in 5 minuti ho fatto tutto)
– per “girare”, richiede di istallare nel tuo sito o blog il plug in gratuito JetPack che, onestamente, è un portento per le visualizzazioni di traffico e dati “insight” ma che potrebbe andare “in conflitto” con il tuo tema abituale o con qualche impostazione di pubblicazione (nel mio caso, avevo un visual plug in per il settaggio dei nuovi post, ivi incluse le caselle ads e… pufff… settaggi andati in malora! Il mio fido e capace webmanager ci sta mettendo mano proprio in queste ore e spero risolva il tutto in un batter d’occhio)
– infine, i collegamenti che portano traffico sul tuo sito o blog producono, come effetto collaterale, che nella tua mail collegata all’account WordPress arrivino, a partire dalle prime ore successive all’istallazione, una MIRIADE di messaggi come segnalazione dei nuovi post pubblicati dagli altri fruitori di WordPress che usano, più o meno, le tue stesse keywords. Da principio, francamente, la cosa è risultata quasi simpatica. Dopo aver trovato però oltre 400 messaggi, la simpatia è svanita di colpo ed è montata la modalità killer.
Niente paura! Dovrai solo entrare nei settaggi del tuo accesso al “reader” di WordPress e  deselezionare tutti i siti o blog che non vuoi più seguire. Io ne ho trovati circa 200, in pochi minuti ne ho deselezionati 180 tenendone 20 che invece mi interesserà seguire.

Ok, come abbiamo visto, qualche aspetto “deviante” c’è. Però, amico mio che cerchi traffico, TrafficZion funziona e funziona davvero bene. Negli ultimi 4 giorni, in attività su un blog che non gestivo da mesi e che totalizzava 0 visite mese, mi ha portato oltre 60 visite, con oltre 200 pagine viste, da 11 diversi paesi del mondo (USA, Australia e U.K. inclusi), 10 nuovi followers, tre “cuoricini” e ben due articoli ricondivisi. Non sono numeri da capogiro, chiaramente, ma sono numeri che dipendono strettamente dalla tipologia di parole-chiave inserite nel pannello di settaggio. Quindi, per lo meno, portano pubblico molto ben selezionato su quegli argomenti e, tu mi insegni, questo vale più di qualsiasi altro parametro.

Di questo software esistono ben due “estensioni” PRO e TRIBE che, di certo, testerò non appena avrò allargato i benefici della versione “base” anche ai miei altri dominii.

La cosa più positiva di tutta questa esperienza però è che, da disinformatico quale sono e quale resto, i due problemini di settaggio e di operatività sul sw sono stati agilmente superati e risolti grazie all’assistenza del reparto tecnico e dalla presenza del “boss” di TrafficZion su facebook (l’ingresso nel gruppo chiuso è automatica appena dopo l’acquisto del sw) e questo aspetto è quello che più mi ha rasserenato fin dai primi momenti dove, come ovvio in base alla mia inettitudine, tutto era ok ma non funzionava nulla.

Se questo articolo ti è piaciuto e ti è risultato utile, un bel click su una casella ads qui di fianco sarebbe un bel modo per esprimerlo 😉

A presto,

Ivan

 

 

it_ITItalian
it_ITItalian

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi